Modulo di ricerca

Torna al sommario


Torna al sommario


Menù a briciole di pane

Dove mi trovo?
Home page > L'Istituto > Orari di campanella

Torna al sommario


Contenuto

Orari di campanella

 

Anno scolastico 2016/2017

Articolazione settimanale

L’orario è articolato su 6 moduli per tutti dal lunedì al venerdì e di 4 moduli al sabato per il biennio e 5 moduli al sabato per il triennio con un intervallo di 15 minuti dal lunedì al venerdì e di 10 minuti al sabato.

L’orario giornaliero è pertanto di 5 ore e 50 minuti dal lunedì al venerdi e di 4 ore e 50 minuti al sabato per il triennio e 3 ore e 50 minuti al sabato per il biennio. Il recupero delle frazioni orari è effettuato attivando un calendario di 206 giorni scolastici.

Non è consentito entrare in classe a lezione già iniziata, In caso di eventuale ed eccezionale ritardo è necessario attendere l’inizio della lezione successiva per accedere alle aule.

↑ indice

Orario lezioni nella sede di Crema

Accoglienza

 I

II

III

intervallo

IV

 V

 VI

8,10
8,15

8,15
9,10

9,10
10,05

10,05
11,00

11,00
11,15

11,15
12,10

12,10
13,05

13,05
14,00

Il sabato  il biennio termina alle ore 12.05.

Accoglienza

I

II

III

intervallo

IV

V

8,10
8,15

8,15
9,10

9,10
10,05

10,05
11,00

11,00
11,10

11,10
12,05

12,05
13,00

↑ indice

Orario lezioni nella sezione associata di Cremona

Accoglienza

 I

II

III

intervallo

IV

 V

 VI

7,55
8,00

8,,00
8,55

8,55
9,50

9,50
10,45

10,45
11,00

11,00
11,55

11,55
12,50

12,50
13,45

Il sabato  Il biennio termina alle ore 11,50.

Accoglienza

I

II

III

intervallo

IV

V

7,55
8,00

8,,00
8,55

8,55
9,50

9,50
10,45

10,45
10,55

10,55
11,50

11,50
12,45

↑ indice

Frequenza

Come da normativa vigente (DPR n. 122/2009 – art. 14 comma 7 e CM n. 20  del 4/3/2011), ai fini della validità dell’anno scolastico, è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale di ogni percorso scolastico.

Il mancato conseguimento del limite di frequenza comporta la non ammissione alla classe successiva e/o la non ammissione all’esame finale.

I limiti minimi di frequenza, calcolati sulla base del monte ore annuale del nostro Liceo (Nuovo ordinamento), sono quelli di seguito indicati.

 

Monte ore annuale

Limite minimo assenze

Limite minimo presenze

Nuovo ordinamento
(classi prime e seconde)

h.1122

h. 280

h. 841

Nuovo ordinamento
(classi terze, quarte e quinte)

h.1155

h.288

h.866

Il Consiglio di istituto ha deliberato i seguenti criteri di deroga all’applicazione dell’obbligo di frequenza, da rendere operativi esclusivamente su richiesta della famiglia:

  • gravi motivi di salute adeguatamente documentati;
  • terapie e/o cure programmate;
  • donazioni di sangue;
  • partecipazione ad attività sportive e agonistiche nazionali organizzate da federazioni riconosciute dal C.O.N.I.;
  • adesione a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato come giorno di riposo;
  • particolari e gravi casi personali, comprese le disabilità, o famigliari debitamente documentati (con decisione dei singoli consigli di classe).

↑ indice

Regolamento entrate ed uscite
  1. Entrata alle ore 8.10 a Crema e alle 7,55 a Cremona con docente presente in classe.
  2. Inizio lezioni ore 8.15 a Crema e ore 8,00 a Cremona.
  3. Alle ore 8,15 a Crema ed alle 8,00 a Cremona i cancelli di accesso alla scuola verranno chiusi;
  4. Gli studenti ritardatari verranno ammessi in classe dal docente della 2a ora alle ore 9,10 a Crema ed alle 8,55 a Cremona solo con autorizzazione dei genitori e, se sprovvisti, con permesso temporaneo vistato dal delegato dello staff di presidenza e dovranno essere giustificati dalle famiglie il giorno successivo. Dopo 5 ritardi la Segreteria o il delegato dello staff di informerà la famiglia a mezzo fonogramma.
  5. L’ingresso dopo la 2a ora dovrà essere autorizzato dal delegato dello staff di Presidenza. L’ingresso è consentito solo per casi eccezionali, per studenti in possesso di giustificazione scritta eventualmente corredata da certificazione medica o da altra documentazione comprovante il motivo del ritardo;
  6. Per le uscite anticipate (al massimo un’ora prima del termine delle lezioni, salvo casi eccezionali autorizzati dal delegato dello staff di Presidenza) degli studenti minorenni, i docenti, dopo aver annotato sul diario di classe l’orario d’uscita, faranno accompagnare l’alunno dal collaboratore del piano in segreteria, che provvederà a far firmare il registro dal genitore presente. È obbligatoria la presenza di un genitore per il ritiro di un alunno minorenne. Gli studenti maggiorenni si recheranno in Vicepresidenza per avere l’autorizzazione e firmare eventuali uscite anticipate (non prima dell’ultima ora di lezione).

↑ indice

Anno scolastico 2017/2018

L’attività didattica inizia alle ore 8.10. Non è consentito entrare in classe a lezione già iniziata, In caso di eventuale ed eccezionale ritardo è necessario attendere l’inizio della lezione successiva per accedere alle aule.

Orario lezioni Liceo Artistico

Accoglienza

 I

II

III

intervallo

IV

 V

 VI

8,10
8,15

8,15
9,10

9,10
10,05

10,05
11,00

11,00
11,15

11,15
12,10

12,10
13,05

13,05
14,00

Orario del sabato

Il biennio termina alle ore 12.05

Accoglienza

I

II

III

intervallo

IV

V

8,10
8,15

8,15
9,10

9,10
10,05

10,05
11,00

11,00
11,10

11,10
12,05

12,05
13,00

Orario lezioni dell'Istituto tecnico tecnologico

Accoglienza

 I

II

III

intervallo

IV

 V

 VI

8,10
8,15

8,15
9,10

9,10
10,05

10,05
11,00

11,00
11,15

11,15
12,10

12,10
13,05

13,05
14,00

Per due giorni la settimana le classi seconde, terze, quarte e quinte terminano alle 13,05

Per un giorno alla settimana le classi prime terminano alle 13,05

Orario del sabato

Accoglienza

I

II

III

intervallo

IV

8,10
8,15

8,15
9,10

9,10
10,05

10,05
11,00

11,00
11,10

11,10
12,05

↑ indice

Frequenza

Come da normativa vigente (DPR n. 122/2009 – art. 14 comma 7 e CM n. 20 del 4/3/2011), ai fini della validità dell’anno scolastico, è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale di ogni percorso scolastico. Il mancato conseguimento del limite di frequenza comporta la non ammissione alla classe successiva e/o la non ammissione all’esame finale. I limiti minimi di frequenza, calcolati sulla base del monte ore annuale del nostro Liceo (Nuovo ordinamento), sono quelli di seguito indicati.

Liceo artistico

 

Monte ore annuale

Limite minimo assenze

Limite minimo presenze

Classi prime e seconde

h.1122

h. 280

h. 841

Classi terze, quarte e quinte

h.1155

h.288

h.866

Istituto tecnico tecnologico

 

Monte ore annuale

Limite minimo assenze

Limite minimo presenze

Classi prime

h.1089

h. 272

h. 817

Classi seconde, terze, quarte e quinte

h.1056

h.264

h.792

Il Consiglio di istituto, ha deliberato i seguenti criteri di deroga all’applicazione dell’obbligo di frequenza, da rendere operativi esclusivamente su richiesta della famiglia:

  • gravi motivi di salute adeguatamente documentati:
  • terapie e/o cure programmate;
  • donazioni di sangue;
  • partecipazione ad attività sportive e agonistiche nazionali organizzate da federazioni riconosciute dal C.O.N.I.;
  • adesione a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato come giorno di riposo;
  • particolari e gravi casi personali, comprese le disabilità, o famigliari debitamente documentati (con decisione dei singoli consigli di classe).

↑ indice

Regolamento entrate/uscite
  1. Entrata alle ore 8.10 con docente presente in classe.
  2. Inizio Lezioni ore 8.15.
  3. Alle ore 8,15 i cancelli di accesso alla scuola verranno chiusi.
  4. Gli studenti ritardatari verranno ammessi in classe dal docente della 2a ora alle ore 9,10 solo con autorizzazione dei genitori e, se sprovvisti, con permesso temporaneo vistato dal delegato dello staff di presidenza e dovranno essere giustificati dalle famiglie il giorno successivo. Dopo 5 ritardi la Segreteria o il delegato dello staff di informerà la famiglia a mezzo fonogramma.
  5. L’ingresso dopo la 2a ora dovrà essere autorizzato dal delegato dello staff di Presidenza. L’ingresso e? consentito solo per casi eccezionali, per studenti in possesso di giustificazione scritta eventualmente corredata da certificazione medica o da altra documentazione comprovante il motivo del ritardo.
  6. Per le uscite anticipate (Al massimo un’ora prima del termine delle lezioni, salvo casi eccezionali autorizzati dal delegato dello staff di Presidenza) degli studenti minorenni, i docenti, dopo aver annotato sul diario di classe l’orario d’uscita, faranno accompagnare l’alunno dal collaboratore del piano in segreteria, che provvederà a far firmare il registro dal genitore presente. È obbligatoria la presenza di un genitore per il ritiro di un alunno minorenne. Gli studenti maggiorenni si recheranno in Vicepresidenza per avere l’autorizzazione e firmare eventuali uscite anticipate (non prima dell’ultima ora di lezione).

↑ indice

Torna al sommario


Pié di pagina

Torna al sommario